Massaggio Infantile e contatto genitore bambino
La mia gravidanza, il mio parto PDF Stampa E-mail
Scritto da Elena Dal Prà   
Lunedì 19 Gennaio 2009 14:18

La gravidanza è un momento tutto particolare della vita di una donna, molto personale e delicato ed ognuna lo vive in modo diverso. Molto spesso è il periodo più sereno della vita, ma a volte potrebbe capitare che alcuni timori vengano acuiti dallo sconvolgimento ormonale, insomma si può dire che ci sono tanti modi di vivere questo periodo quante sono le donne sulla terra.

LAST_UPDATED2
Leggi tutto...
 
Genitori con il cuore PDF Stampa E-mail
Scritto da Elena Dal Prà   
Lunedì 18 Gennaio 2010 22:41

A volte incontro dei genitori spaventatissimi per l'avvenire dei loro figli: il mondo è cambiato, ci sono molti più pericoli oggi che un tempo, quando noi eravamo giovani era diverso, ora bisognerà vigilare attentamente sul comportamento dei nostri figli in modo che non siano vittime dei pericoli del mondo esterno... questo è ciò che pensano.

Certo è vero, il mondo è cambiato, diciamo che è diverso rispetto ad una volta: non c'erano le auto, non c'era la tv, non c'era internet, ma sono sicura che questi stessi discorsi li facevano anche i nostri nonni, “laudatores temporis acti”, nostalgici del tempo passato.

In realtà ogni epoca ha le sue difficoltà e i nostri figli devono essere preparati ad affrontare il mondo. E il modo migliore per prepararli al mondo esterno è quello di dare loro una base sicura da cui partire.

 

LAST_UPDATED2
Leggi tutto...
 
Gianni Rodari "Il dittatore" PDF Stampa E-mail
Scritto da Elena Dal Prà   
Lunedì 13 Dicembre 2010 22:25

Un punto piccoletto, superbioso e iracondo,

"Dopo di me - gridava - verrà la fine del mondo!"

Le parole protestarono:

"Ma che grilli ha pel capo?

Si crede un Punto-e-basta,

e non è che un Punto-e-a-capo".

Tutto solo a mezza pagina

lo piantarono in asso,

e il mondo continuò

una riga più in basso.

da Gianni Rodari, Tullio Altan, Filastrocche in cielo e in terra, Einaudi ragazzi.

Я "Игры лего сити драки"чувствовал, что сам могу сделать подобные изменения.

Моррис и "Скачать чит эджин"Маккаб заняли ""свои места справа от него; Ночной ""Ветер стоял на скале между ними.

Вовсе ни "Аниме игры на компьютер торрент"к чему ""нас поджаривать!

покачал головой Ван, пряча ""лукавую усмешку.

Насколько мне известно, у Ларри ""Тальбота нет другого компаньона, "Скачать алeксандра рыбака"кроме растений.

Тифон ушел из Вселенной, чтобы пройти пространством, "Скачать драйверов видеокарты"неизвестным людям.

Тебе, наверное, лучше снова исчезнуть, "Четыре грани совершенства скачать бесплатно"голос ее дрогнул, "Скачать драйверы для high definition audio"и она отвернулась.

Едва ощутимые изгибы "Сталкер книги скачать бесплатно txt"вазы требовали прикосновения.

Ага, сказал он медленно, так я и думал.

Мы "Скачать nod32 для windows xp"с Дымом "Альбом скачать eminem"еще больше замедлили движение, но дорога оставалась хорошей, а "Альбом линды скачать"ее бледная поверхность была достаточно хорошо видна, "Скачать чит на ролл"чтобы не представлять никакой опасности.

Хотя "Складной стол чертежи"оно не позволяет "Скачать клубняк альбом 2012"мне проникнуть в сосредоточие его сил.

Я сумел сунуть ему в "Скачать драйвер omni 56k zyxel"рот загубник, а затем рванул сигнал подъема.

LAST_UPDATED2
 
E’ davvero un privilegio stare a casa dopo il parto? PDF Stampa E-mail
Scritto da Elena Dal Prà   
Giovedì 06 Maggio 2010 12:11
Riporto volentieri un articolo di Daria Bignardi che mi è stato inviato or ora da un’amica e con cui non potrei trovarmi più d’accordo.

Certo l’articolo è scritto in tono giornalistico e per questo motivo tende a provocare le reazioni di chi lo legge. Io non l’avrei scritto così. Mi trovo d’accordo però sul concetto che esprime: la qualità del rapporto con il bambino non vi ripagherà mai quanto la quantità del tempo che trascorrete con lui. E dico questo perché sono cresciuta leggendo manuali di psicologia in cui si dice che la qualità della relazione è più importante della quantità... che dobbiamo stare con i nostri bambini solo quando siamo liberi da altri impegni... che possiamo andare a prenderli tranquillamente al nido anche alle 5 di sera, senza sentirci in colpa... affidarli a tate, insegnare loro il sano distacco.

Ebbene, non è così...
LAST_UPDATED2
Leggi tutto...
 
Educazione al vasino: 1,2,3 ok panico! PDF Stampa E-mail
Scritto da Elena Dal Prà   
Martedì 26 Marzo 2013 15:12

Qualche settimana fa ho risposto molto volentieri ad un'intervista che poi è stata pubblicata sul sito Dire, Fare , Imparare. Una delle domande più interessanti era la seguente:
DOMANDA. Dai commenti e dalle richieste d'aiuto che troviamo in molti spazi virtuali dedicati alle mamme, emerge come oggi un passaggio naturale come l'addio al pannolino venga vissuto spesso con ansia e frustrazione sia dai genitori che dai bambini. Secondo te perché?
Ed ecco la mia risposta:
C'è una sorta di competizione, che forse è sempre esistita, ma adesso è proprio palpabile: la corsa ad avere un bambino intelligente, maturo, obbediente, un bambino da mostrare, un bambino in vetrina insomma... e se nostro figlio non rispetta delle immaginarie tabelle di marcia siamo tacciati di essere dei genitori poco capaci, poco attenti, poco informati. Genitori perfetti, figli perfetti, questo è l'ideale a cui aspiriamo. E purtroppo siamo anche sempre più soli, le famiglie sempre più isolate e senza riferimenti rispetto al passato. Ecco allora che arrivano i manuali di tutti i tipi, i siti internet per tutti i gusti, blog che dicono tutto ed il contrario di tutto. Come si fa a non essere ansiosi in questo contesto?

LAST_UPDATED2
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pag 3 di 34